Come prolungare la vita delle batterie dei laptop

Ho da poco acquistato un nuovo portatile e voglio trattarlo bene, facendo durare la batteria il più a lungo possibile. Informandomi in giro ho incontrato molti “boh” e diverse risposte poco convincenti, così mi sono deciso a fare qualche ricerca in proposito (vedi Riferimenti).
Innanzitutto, il famoso effetto memoria (secondo il quale ricaricando ripetutamente la batteria senza arrivare alla capacità massima questa “ricorda” questo livello energetico abbassandone a tutti gli effetti la capacità) riguarda le batterie al nickel-metalidrato (NiMH) e nickel-cadmio (NiCd) che non sono più utilizzate nei portatili moderni. Ad oggi, tutti i dispositivi elettronici dotati di batteria come portatili, videocamere, IPod, etc sono alimentati da batterie aglio ioni di litio (Li-ion) che non soffre di questo problema.
Quando si parla di durata della batteria, due sono i fattori chiave che determinano la durata della vita di una batteria: la temperatura e la carica.

Temperatura

Nel caso delle batterie Li-ion una temperatura troppo altra, specialmente se prolungata nel tempo, accorcia la vita delle batterie. Perciò ecco alcuni suggerimenti da tener presenti:
  • Assicurati che il dispositivo sia ben areato e non ci sia nulla ad ostruire la ventilazione. In particolare evita di appoggiare il portatile su materiali isolanti come coperte, cuscini e simili che ostacolano la circolazione dell’aria e portano quindi al surriscaldamento.
  • Evita di ricaricare la batteria mentre stai lavorando: la scheda video, il processore e l’hard disk scaldano e la temperatura diminuisce la vita della batteria.

Carica

Una batteria può essere ricaricata solo un numero limitato di volte, in genere tra le 300-1000 (il numero reale dipende da come la batteria è stata tenuta). Perciò è importante trattarla bene e non ricaricarla troppo spesso.
Qualche suggerimento:
  • Calibra la batteria ogni 30 cariche. Calibrare significa scaricarla completamente e quindi ricaricarla.
  • Non scaricarla completamente. Come detto poco sopra le batterie agli ioni di litio non hanno effetto memoria, anzi scaricare completamente una batteria ne accorcia la vita quindi è preferibile limitarsi a farlo solo per la calibrazione. E’ perfettamente sicuro ricaricare la batteria anche se non è completamente scarica, meglio se intorno al 20% della capacità totale.
  • Evita di caricarla completamente. Le batterie caricate completamente, specialmente se sottoposte ad alte temperature, si deteriorano più in fretta. Di norma è bene non superare l’80% della capacità totale.
  • Evita lavori intensivi durante la ricarica. Anche scaricare la batteria troppo velocemente ne accorcia la vita.
  • Evita di ricaricare. Di norma i laptop cercano di ricaricare le batterie al 100% (il che non è un bene), e continuano a ricaricarle non appena scendono al di sotto di un certo livello per mantenerle completamente cariche. Per di più di solito un portatile connesso alla rete elettrica lavora in modalità performace la quale produce più calore.

Conservare la batteria

E’ bene rimuovere la batteria se si lavora prevalentemente connessi alla rete elettrica. Bisogna però considerare che una batteria anche se non connessa continua a perdere lentamente la carica, che invece viene persa più velocemente se viene riposta al 100%. Perciò:
  • Riporre la batteria ad un livello di carica compreso tra il 40-60%.
  • Riponila in un posto freddo e asciutto, meglio se intorno ai 0°C. Per esempio in un frigorifero, avvolta in della plastica.
  • Ricalibra la batteria ogni 30 giorni circa. Ma farla tornare a temperatura ambiente prima di montarla.

In breve

In breve, ecco cosa tenere presente per allungare la vita della propria batteria:
  • Assicurarsi che il laptop sia ben areato.
  • Mantenere il livello di carica della batteria tra 20-80% della sua capacità massima, assicurandosi di non effettuare lavori intensivi durante la ricarica.
  • Calibrare la batteria (ciclo completo di scarica-carica) ogni 30 cariche.
  • Se si utilizza il portatile prevalentemente connessi alla rete elettrica, rimuovere la batteria e riporla in un posto freddo e asciutto ad una temperatura di 0°C ed un livello di carica tra il 40-60%. Calibrare la batteria ogni 30 giorni.

 

此条目发表在未分类分类目录。将固定链接加入收藏夹。

发表评论

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com 徽标

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  更改 )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  更改 )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  更改 )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  更改 )

Connecting to %s